Pagare i diritti di segreteria o di istruttoria

I diritti di segreteria sono dovuti quale corrispettivo dell’attività istruttoria svolta dagli uffici e sono stati istituiti dalla Legge 08/06/1962, n. 604, art. 40. Sono esenti dal pagamento le istanze presentate da enti locali e Amministrazioni dello Stato.

Per capire se la presentazione di una pratica prevede il pagamento di diritti di segreteria o di istruttoria consulta la sezione Pagamenti all'interno di ogni guida al procedimento.

In Comune di Sulmona…

Per capire se la presentazione di una pratica prevede il pagamento di diritti di segreteria o di istruttoria consulta la sezione Pagamenti all'interno di ogni guida al procedimento.

Al suo interno è indicato se la presentazione della pratica ne prevede il pagamento.

I versamenti a favore del Comune di Sulmona devono essere effettuati alla Tesoreria Comunale, con le modalità di seguito evidenziate:

L'originale dell'attestazione dovrà essere allegato al momento dell'invio dell'istanza e/o atti per i quali è previsto il pagamento dei diritti di segreteria.

I diritti di segreteria non sono rimborsabili

Attività correlate

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Innovazione e smart city
Ultimo aggiornamento: 15/03/2022 10:19.20